Agrovoltaico avanzato: nuovi incentivi con il decreto del MASE

3, Mag 2023 | Efficienza energetica, NEWS DAL MONDO SUNCITY

Tempo di lettura:

Agrovoltaico avanzato: in arrivo nuovi incentivi con il decreto del MASE. Il Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica ha infatti inviato a metà aprile alla Commissione Europea il decreto per promuovere la realizzazione di impianti agrovoltaici innovativi. Il testo è ora stato trasmesso alla Commissione Europea, dalla quale si dovrà attendere il via libera per l’effettiva entrata in vigore.
Obiettivo dell’intervento, previsto dal PNRR, è installare almeno 1,04 GW di impianti agrivoltaici entro il 30 giugno 2026. Inoltre, verranno premiate, nello specifico, soluzioni costruttive innovative prevalentemente a struttura verticale e con moduli ad alta efficienza.

Il PNRR attribuisce a questo investimento risorse finanziarie pari a quasi 1 miliardo e 100 milioni di euro. Gestore dell’intera misura e dell’accesso al meccanismo incentivante è il Gestore Servizi Energetici (GSE).

Quali sono gli incentivi 

Il decreto ministeriale per l’agrovoltaico avanzato prevede in particolare il riconoscimento di un incentivo composto da un contributo in conto capitale nella misura massima del 40% dei costi ammissibili e una tariffa incentivante a valere sulla quota di energia elettrica prodotta e immessa in rete. Ad essere sostenute saranno in particolare soluzioni costruttive innovative, prevalentemente a struttura verticale e con moduli ad alta efficienza.

In sostanza quindi:

  • un contributo a fondo perduto nella misura massima del 40% dei costi ammissibili
  • una tariffa a valere sulla quota di energia elettrica prodotta e immessa in rete.

Chi sono i beneficiari 

Il Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, per promuovere la realizzazione degli interventi presso il mondo dell’imprenditoria agricola, ha stabilito che per l’accesso alle procedure sono previsti due distinti contingenti di potenza:

  • un primo contingente di 300 MW destinato al solo comparto agricolo per impianti di potenza fino a 1 MW
  • e un secondo aperto invece anche alle associazioni temporanee di imprese composte da almeno un soggetto del comparto agricolo per impianti di qualsiasi potenza.

Elemento fondamentale della misura, per garantire la realizzazione di progetti che generino benefici concorrenti agricoltura/energia e valutarne gli effetti nel tempo è il sistema di monitoraggio: è previsto infatti che queste installazioni garantiscano la continuità dell’attività agricola e pastorale sottostante l’impianto per tutto il periodo di vita utile degli impianti e che siano monitorati il microclima, il risparmio idrico, il recupero della fertilità del suolo, la resilienza ai cambiamenti climatici e la produttività agricola per i diversi tipi di colture.

Quali sono i requisiti

Quindi i requisiti sono i seguenti:

  • Superficie minima destinata all’attività agricola pari almeno al 70% dell’appezzamento oggetto di intervento;
  • Superficie complessiva dei moduli fotovoltaici rispetto alla superficie totale occupata dal sistema agrivoltaico (LAOR) non superiore al 40%.
  • L’altezza minima dei pannelli solari rispetto al suolo deve consentire la continuità delle attività agricole nella parte sottostante.
  • Garanzia di continuità dell’attività agricola e/o pastorale.
  • Monitoraggio di microclima, risparmio idrico, recupero della fertilità del suolo, resilienza ai cambiamenti climatici e la produttività del terreno per i diversi tipi di colture.

SunCity e l’agrovoltaico avanzato 

L’agrovoltaico è l’opportunità di approvvigionamento energetico per l’agricoltura senza spreco di suolo. L’agrovoltaico (e i suoi vantaggi che approfondiamo qui ) infatti non è il comune fotovoltaico su suolo agricolo, ma un sistema in cui l’uso agricolo è coniugato con la produzione di energia e quest’ultima non va a discapito dell’attività agricola ma al contrario la supporta e la ottimizza.

Per questo motivo SunCity ha realizzato un Vademecum sull’agrovoltaico, un documento con cui risponde ai quesiti più importanti sull’agrovoltaico o agrofotovoltaico per fornire informazioni utili a chi intende adottare questi sistemi.

© Riproduzione riservata

Per non perderti i prossimi articoli Iscriviti alla nostra newsletter!

Gratuito e senza impegno, ti cancelli quando vuoi.

Newsletter semplice
Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
Questo messaggio è visibile solo agli amministratori.
Problema di visualizzazione dei post di Facebook. Cache di backup in uso.
Errore: Error validating access token: The session has been invalidated because the user changed their password or Facebook has changed the session for security reasons.
Tipo: OAuthException