Tutte le detrazioni fiscali per i sistemi di accumulo fotovoltaico

26, Ott 2022 | Efficienza energetica, NEWS DAL MONDO SUNCITY

Tempo di lettura:

Sono numerose le detrazioni fiscali per l’installazione di sistemi di accumulo fotovoltaico, una tecnologia che consente di superare i limiti del fotovoltaico semplice e di eliminare quasi del tutto i costi energetici.

Come noto, l’art.1, comma 812, Legge di Bilancio 2022 (legge 30 dicembre 2021, n. 234) ha previsto un bonus sistemi di accumulo per le persone fisiche che hanno sostenuto le spese per l’installazione di impianti fotovoltaici con accumulo, ovverosia di sistemi di accumulo per accumulare energia elettrica, proveniente da fonti rinnovabili.

Bonus sistemi d’accumulo rinnovabili 

Il bonus sistemi d’accumulo è richiedibile per l’installazione di sistemi di accumulo dell’energia collegati ad impianti alimentati da fonti rinnovabili, come i pannelli fotovoltaici. Sono stati da poco pubblicati modello e istruzioni sul sito dell’Agenzia delle Entrate per fruire del credito d’imposta, con domande dal 1° al 30 marzo 2023 per le spese sostenute dal 1° gennaio al 31 dicembre 2022 relative all’installazione di sistemi di accumulo integrati in impianti di produzione elettrica alimentati da fonti rinnovabili come i pannelli fotovoltaici, anche se già esistenti e beneficiari degli incentivi per lo scambio sul posto (Dl n. 91/2014).

Come già detto sopra, la legge di Bilancio del 2022 ha previsto lo stanziamento di 3 milioni di euro per di chi, a partire dal primo gennaio e fino al 31 dicembre del 2022, ha acquistato e installato de energia elettrica con fonti rinnovabili, compresi ovviamente gli impianti fotovoltaici con accumulo purché integrati da impianti per fonti rinnovabili, anche se già esistenti e beneficiari degli incentivi per lo scambio sul posto di cui all’art. 25-bis del decreto-legge 24 giugno 2014, n. 91, convertito, con modificazioni, dalla legge 11 agosto 2014, n. 116. L’incentivo riguarda tutte le spese sostenute, per l’installazione di accumulatori di energia, dal 1 gennaio 2022 al 31 dicembre 2022. Nello specifico, si tratta di un contributo sotto forma di detrazione fiscale dalle imposte sui redditi delle persone fisiche (IRPEF) per l’installazione di accumulatori di energia elettrica alimentati da pannelli fotovoltaici ad accumulo o da altre fonti rinnovabili, sebbene già funzionanti e incentivati.

Superbonus 110%, Bonus Ristrutturazione ed Ecobonus

Tra le altre detrazioni fiscali per il fotovoltaico con accumulo c’è il noto Superbonus 110% che consente il rimborso del 110% delle spese sostenute per l’efficientamento energetico delle abitazioni, con un vincolo importante: all’installazione del fotovoltaico, che è un intervento trainato, bisogna aggiungere un intervento trainante, come ad esempio l’installazione di un cappotto termico o l’isolamento del tetto. La misura copre una spesa massima di 48.000€ per unità abitativa. In questo caso, per l’installazione del fotovoltaico con accumulo si può chiedere lo sconto in fattura o la cessione del credito.

Inoltre, per ottenere l’installazione di un impianto fotovoltaico con il Superbonus è necessario rispettare i seguenti requisiti:

-essere una persona fisica e non una persona giuridica;
-dimostrare di aver ottenuto un miglioramento di due classi energetiche nel proprio edificio

Il Bonus Ristrutturazione permette di usufruire di uno sconto del 50%,  per gli interventi di manutenzione straordinaria di edifici o singole unità,direttamente in fattura o tramite detrazione fiscale, per chi realizza un impianto fotovoltaico con accumulo in fase di ristrutturazione. Il tetto massimo di spesa è di 96.000€ .

L’Ecobonus al 50% consiste in un’agevolazione fiscale per l’acquisto di pannelli fotovoltaici nell’ambito di lavori di miglioramento energetico dell’edificio che includono appunto l’installazione di un impianto fotovoltaico per la produzione di energia elettrica. Se l’intervento è fatto contestualmente all’installazione di pompe di calore, impianti geotermici e caldaie a condensazione, la detrazione sale al 65%.

Alla luce delle recenti evoluzioni normative che introducono il credito d’imposta per i sistemi di accumulo, Italia Solare ha preparato un vademecum per poter confrontare le opportunità derivanti sia dal credito d’imposta che dalla detrazione fiscale.

Come funzionano i sistemi di accumulo

I sistemi di accumulo consentono di immagazzinare l’energia solare per poterla utilizzare anche di sera e in ogni momento diverso rispetto a quando è stata prodotta. Tale fenomeno si verifica soprattutto nelle ore centrali della giornata, quando l’energia solare arriva al suo picco di produzione. Viceversa, nelle ore serali, l’aumento del fabbisogno e la riduzione della produzione fotovoltaica causa il problema opposto. L’accumulo ovvia a questo problema permettendo di immagazzinare l’energia prodotta nelle ore di sole per poi utilizzarla in un secondo momento.

L’impianto fotovoltaico con accumulo è un sistema che permette di generare energia solare attraverso dei pannelli in silicio, che trasformano l’energia elettrica continua in corrente alternata grazie all’azione di un inverter e alla batterie che permettono di accumulare l’energia in eccesso. Il sistema di batterie può essere installato sia all’interno che all’esterno dell’abitazione. Esistono  infatti due tipologie di accumulo: uno con batteria integrata e uno con batterie esterne. Quest’ultimo consente una scelta tra più modalità di stoccaggio dell’energia, si adatta perciò meglio agli impianti già esistenti.  Per quanto riguarda la tipologia di batteria, quelle più consigliate sono le batterie al litio, più costose rispetto alle altre ma decisamente più duratura e dalle performance migliori.

Il fotovoltaico con accumulo garantisce dunque un risparmio duraturo sui consumi, in quanto anche di notte è possibile utilizzare l’energia prodotta durante il giorno. Facendo attenzione alle proprie abitudini di consumo si può arrivare addirittura ad azzerare i costi energetici delle bollette.

© Riproduzione riservata

Per non perderti i prossimi articoli Iscriviti alla nostra newsletter!

Gratuito e senza impegno, ti cancelli quando vuoi.

Newsletter semplice
Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
4 giorni fa
SunCity

1 e 2 dicembre 2022, ROMA: settima edizione del FORUM ITALIA Solare ! Il nostro Attilio Piattelli, Amministratore Unico SunCity e Vice Presidente di Italia Solare, è intervenuto all'evento evidenziando le potenzialità del solare fotovoltaico come soluzione strutturale al caro energia! #caroenergia #fotovoltaico #ITALIASolare #forumitaliasolare #suncityitalia #suncitizens ... Leggi di piùLeggi meno

1 e 2 dicembre 2022, ROMA: settima edizione del FORUM ITALIA Solare ! Il nostro Attilio Piattelli, Amministratore Unico SunCity e Vice Presidente di Italia Solare, è intervenuto allevento evidenziando le potenzialità del solare fotovoltaico come soluzione strutturale al caro energia! #caroenergia #fotovoltaico #italiasolare #forumitaliasolare #suncityitalia #suncitizensImage attachmentImage attachment+4Image attachment
Carica altro