Pannelli fotovoltaici

Nel campo dell’energia solare è fondamentale scegliere l’impianto fotovoltaico in base al proprio fabbisogno reale e alle esigenze dell’immobile in cui verrà inserito, ma soprattutto garantirne il corretto dimensionamento sulla base del profilo dei consumi energetici. Per questa ragione diventa fondamentale trovare un partner che possa dare un supporto nella scelta e nel vaglio di tutte le possibili soluzioni.

Il Gruppo SunCity, nato nel 2012, è specializzato nell’ingegnerizzazione di soluzioni per l’efficienza energetica ed è una ESCo (Energy Service Company) che offre servizi energetici che costituiscono il perfetto connubio tra ricerca tecnologica e risparmio. Il configuratore di efficienza SunCity consente di predisporre in tempi rapidissimi un’offerta completa e su misura, sia sul piano tecnico che economico, guidando il cliente nella scelta del tipo di interventi di efficienza energetica più adatti alle sue necessità.

L’installazione di un impianto fotovoltaico deve essere pianificata accuratamente soprattutto per quanto concerne l’aspetto tecnico, fondamentale ai fini dell’efficienza ottimale dell’impianto, soprattutto in termini di corretto dimensionamento e orientamento.

Avevamo già parlato in questo articolo “Un impianto fotovoltaico dimensionato male: le differenze tra ieri e oggi, e i parametri di cui tener conto per non commettere errori” di come dimensionare correttamente un impianto ad energia solare e dei parametri di cui tener conto per non commettere errori.

Ogni impianto non è infatti proposto secondo un formato standard, ma la sua dimensione viene definita dal progettista o dall’installatore che lo deve adattare alla latitudine, alla destinazione d’uso (consumi totali e ripartizione degli stessi sulle fasce orarie) e all’esposizione dell’immobile in cui sarà collocato.

Inoltre, è necessario tarare l’impianto correttamente basandosi sulle specifiche esigenze relative ai consumi, oltre che ai parametri tecnici e climatici. Per tutte queste ragioni l’operazione può essere effettuata soltanto da un professionista tecnico esperto: in questo modo si ottiene sia la soluzione impiantistica migliore sia un sistema personalizzato tarato sui propri consumi.

Il primo criterio di cui tenere conto per ottenere un corretto dimensionamento dell’impianto è quello dell’irraggiamento solare, condizione variabile in base alla posizione geografica e ai mesi dell’anno. Ma da solo non è sufficiente.

L’analisi dei numeri e di un caso reale di un impianto fotovoltaico dimensionato male  realizzata da SunCity sottolineava, tra l’altro, l’importanza di come il pannello fotovoltaico debba essere valutato nella sua inclinazione, orientamento e superficie di estensione, in modo che quest’ultima non sia maggiore della superficie minima in grado di garantire l’intera copertura del fabbisogno.

Se l’impianto è sovradimensionato si rischia di produrre energia inutilizzata. Verificare l’inclinazione e l’orientamento dei pannelli in base al profilo di utilizzo permette invece di ottenere la resa massima su base annuale ovvero di sfruttare del tutto la produzione dell’impianto fotovoltaico.

Pertanto il dimensionamento ottimale del fotovoltaico è quello che massimizza l’autoconsumo come sovrapposizione tra la produzione annuale dellimpianto e il profilo dei consumi. La convenienza dell’impianto è infatti legata al rapporto tra la quantità di energia prodotta, i benefici apportati dal sistema fotovoltaico e i costi sostenuti per installarlo. L’investimento in un impianto fotovoltaico deve avere la capacità di auto-ripagarsi sia tramite l’autoconsumo della “propria energia”, che genera un risparmio diretto in bolletta, sia attraverso il “rimborso” dell’energia immessa in rete (tutta quella non autoconsumata viene immessa in rete e parzialmente rimborsata con il meccanismo dello scambio sul posto o della cessione ai “prezzi minimi” nel caso di impianti superiori ai 500 kW) e le detrazioni fiscali.

Il rapporto costi-benefici non dipende solo dalla produttività dell’impianto e dal prezzo del mercato, ma soprattutto, dal dimensionamento dell’impianto che, se è corretto, può garantirne sia l’efficienza tecnica che l’efficacia economica.

Ottenere il giusto dimensionamento di un impianto fotovoltaico è quindi un processo abbastanza complesso che necessita dell’analisi di una serie di fattori tecnici, climatici, economici e architettonici che sono correlati tra di loro.

Per raggiungere questo obiettivo rivolgersi ad aziende come SunCity è la soluzione ottimale perché valutazione, progettazione, fornitura, documentazione, collaudo e tutti gli altri aspetti tecnico-operativi vengono messi a disposizione dal Gruppo a supporto delle PMI per qualunque tipo di progetto di efficientamento energetico .

Per maggiori informazioni: info@suncityitalia.com

Per non perderti i prossimi articoli iscriviti alla nostra newsletter!